Modelle

Lis Bruna Kedma. Giovane modella di origini brasiliane che sa il fatto suo e sa dove vuole arrivare.

 

Lis Kedma Ph. Michele Stabile

Lis Kedma Ph. Michele Stabile

Lis Bruna Kedma è una modella italo brasiliana molto giovane essendo nata nel 1997. Modella con alle spalle già molte sfilate e ottimo risultati ai concorsi di bellezza, recentemente ha sfilato per Valeria Marini alla Milano Fashion week. Appassionata di Basket, ha le idee chiare di come dovrebbe essere la sua vita… “un mix tra grande giocatrice di basket, modella di nome e chirurgo di fama mondiale”. Ringraziamo la mamma Nassara per averci dato la possibilità di intervistare la figlia ed ecco a voi, lettori di Nonsolomodanews, l’intervista con Lis.

Grazie Lis, ti vuoi presentare ai nostri lettori? “Ciao, mi chiamo Lis Bruna Kedma, ho 16 anni, abito a Battipaglia (SA), sono nata il 4 maggio 1997 a San Paolo del Brasile. Essendo italo-brasiliana sono una persona molto allegra, divertente, mi piace stare in mezzo alla gente ma sono anche molto testarda e determinata a raggiungere i miei propri obiettivi” .

Lis Kedma Ph. Michele Stabile

Lis Kedma Ph. Michele Stabile

Abbiamo visto le tue fotografie ma ci dici quali sono le tue misure? “Le mie misure sono 88-62-92, sono alta 180 cm , calzo una scarpa misura 40/41. Il colore dei capelli è castano chiaro e ho gli occhi di colore castani”.

Come sei di carattere? “Come ho detto prima, mi ritengo una persona divertente, allegra, testarda e determinata, ma anche sincera, sensibile ma allo stesso tempo forte anche se non lo dimostro”. (sorride)

Che cosa ti piace? “Mi piace godere sempre di buona salute, mi piace l’amicizia, la moda, lo sport, leggere un bel libro e vedere un bel film”.

…e cosa non ti piace? “Non mi piace la falsità, la bugia ma soprattutto l’invidia, perché penso che il mondo sia talmente grande che ognuno possa avere il suo spazio  e non c’è bisogno di cercare di essere migliore degli altri”.

Lis Kedma Ph. Michele Stabile

Lis Kedma Ph. Michele Stabile

Qual è il colore preferito? “Mi piacciono il colore verde e rosa”.

Qual è il  tuo rapporto con gli animali? “Direi che ho un bel rapporto, amo gli animali! Se potessi la mia casa sarebbe uno zoo”.

Tu sei giovanissima oltre a lavorare con la moda che cosa fai? “Studio, faccio il terzo anno del liceo scientifico”.

Lis Kedma Ph. Michele Stabile

Lis Kedma Ph. Michele Stabile

Che cosa vorresti fare da “grande”, ovvero dopo che hai terminato di posare e sfilare? “Tre sono i miei obiettivi: diventare una grande modella, perché sin da piccola ho sempre sognato di entrare nel mondo dello spettacolo; una giocatrice di pallacanestro, perché ho praticato tanti sport diversi, ma non mi sono mai innamorata cosi tanto come mi sono innamorata della pallacanestro; e di diventare un bravissimo chirurgo plastico, perché amo la perfezione. Un insieme perfetto secondo me”.

Cosa cerchi da un fotografo e più in generale che cosa cerchi dalla fotografia? “Da un fotografo cerco soprattutto la serietà, la professionalità, il rispetto e l’ispirazione. Che mi faccia sentire a mio agio.  Mi piace quando un’immagine dice qualcosa di interessante. Mi piacciono foto che combinano azione, luogo e personaggio… Catturare l’azione e positivo. Combinare questi diversi aspetti può risultare un ottimo lavoro”.

Lis Kedma Ph. Michele Stabile

Lis Kedma Ph. Michele Stabile

Che cosa cercano i fotografi da te? “Dipende molto dal genere di foto che si deve fare, ma di solito loro cercano da me  la mia complicità, pazienza, professionalità, fisicità e serietà. Penso che se ognuno fa il suo lavoro come si deve, ne esce un bel lavoro”.

Chi è nella tua famiglia il tuo primo sostenitore/sostenitrice? “Senza dubbi, i miei genitori sono i miei primi sostenitori, senza di loro non sarei arrivata dove sono arrivata fino ad oggi”.

Lis Kedma Ph. Michele Stabile

Lis Kedma Ph. Michele Stabile

Quando hai iniziato a posare? “Ho iniziato a posare quando avevo 8 anni”.

Quali sono i generi fotografici che preferisci e perché? “In genere ritratti, difficilmente di soggetti in posa quasi sempre in atteggiamenti naturali e spontanei. Paesaggi o comunque qualunque cosa che attiri la mia attenzione”.

Quale progetto fotografico ti piacerebbe realizzare e perché? “Posare per i grandi marchi come Dolce&Gabbana, Armani, Dior, Channel… e fare un servizio fotografico per Vogue”.

Che cosa significa per te “essere una modella/fotomodella? “Come ti ho già detto prima, ogni bambino ha un sogno, e il mio era quello di diventare una modella, ciò significa realizzare il mio sogno da bambina, ogni volta che salgo sulla passarella sento un brivido che attraversa ogni singola parte del mio corpo, è una sensazione meravigliosa, in quel momento mi sento LIS KEDMA…”.

Hai frequentato corsi di modeling e portamento? “No, mia mamma è la istruttrice, se so qualcosa è tutto grazie a lei”.

Hai degli hobby? “Si, mi piace molto andare a cavallo, giocare a basket e  viaggiare”.

A

Lis Kedma Ph. Michele Stabile

Lis Kedma Ph. Michele Stabile

livello di cucina, qual è il piatto che ti piace di più? “Cos’è meglio di un piatto di pasta con sugo fatto dalla nonna? Oppure la lasagna appena sfornata preparata dalla mamma solo per te”?

Qual è il tuo rapporto con il cibo? “Direi che abbiamo un rapporto molto intimo, si amo diventati migliori amici in così poco tempo”. (sorride)

Ti piace il vino? “No, sono astemia”.

Lis Kedma Ph. Michele Stabile

Lis Kedma Ph. Michele Stabile

Modella o fotomodella che conosci e alla quale ti ispiri? “Gisele Bundchen e Adriana Lima sono le mie preferite”.

Tu hai partecipato a concorsi di bellezza. Che cosa ti offrono e qual è la sensazione che provi quando sali in passerella? “Sisi, ho partecipato a dei concorsi di bellezza. Mi offrono visibilità e servono anche da esperienza. La sensazione che provo quando salgo in passerella è indescrivibile, sento qualcosa dentro di me più forte di qualsiasi altra cosa, di solito sono una persona chiusa e timida, invece quando sto sulla passerella tutto questo sparisce”.

Hai da fare qualche ringraziamento?  “Ringrazio in primo posto Dio per essere sempre stato vicino a me, i miei genitori che hanno sempre creduto in me, la mia famiglia e tutti coloro che credono in me, nel mio potenziale”.

Lis Kedma Ph. Michele Stabile

Lis Kedma Ph. Michele Stabile

Hai una frase che meglio ti rappresenta? “La frase che mi rappresenta meglio è <<Chi desidera vedere l’arcobaleno, deve imparare ad amare la pioggia>>”.

Grazie Lis a nome mio e dei lettori di Nonsolomodanews

I credits delle fotografie appartengono ai relativi fotografi.  Le fotografie sono state fornite da Nassara Kedma – Tutti i diritti riservati – Email: nonsolomodanews@gmail.com

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply