Interviste

Giorgia Cassi, una millennials in passerella

Nonsolomodanews ha il piacere di presentare ai propri lettori la modella Giorgia Cassi e il servizio fotografico, a corredo dell’intervista, realizzato di recente a Bologna. Giorgia è una giovanissima modella (è nata dopo 2000) con già parecchia esperienza alle spalle. Davanti all’obiettivo si è mostra sicura e gli scatti li potrete vedere nella galleria allegata. Le auguriamo le migliori fortune e auguriamo ai nostri lettori buona lettura dell’intervista e della visione delle fotografie di Giorgia. 

Ciao Giorgia, benvenuta su Nonsolomodanews. Ti vuoi presentare ai nostri lettori. “Sono Giorgia Cassi, ho 19 anni e sono nata a Parma. Ho gli occhi marroni e i capelli castani. Amo l’arte in tutte le sue forme, infatti dipingo, scolpisco, trucco e poso”. 

Come sei di carattere? “Di carattere sono un po’ timida e ansiosa, dipende dall’ambiente in cui mi trovo. Mi piace conoscere sempre persone nuove, stringo facilmente amicizia”.

Sei una persona curiosa? “Sono molto curiosa”. 

E’ vero che la curiosità sia femmina o è un luogo comune? “Credo ci siano anche molti uomini più curiosi delle donne. 

Qual è il tuo colore preferito? “ Il rosa”. 

Quali sono le tue passioni? “La moda, la fotografia e  l’arte in generale”.

Ascolti musica? “Molta”.

Quale musica ti piace? “Ascolto la Trap e il Rap”. 

Hai un artista che preferisci? “Direi troppi”. 

Mare o montagna? “Mi piacciono entrambi allo stesso modo”. 

Stagione che preferisci? “Primavera”. 

Ultimo concerto/spettacolo teatrale al quale hai partecipato in qualità di spettatrice? “Il concerto di Salmo a Parma”. 

In una tua fotografia di ritratto che cosa noti immediatamente? “I miei occhi grandi”. 

Quali sono le tue sensazioni quando vieni fotografata? “Mi si svuota la mente. Mi sento bene e in armonia con me stessa, non vedo più i miei difetti e mi sento libera”. 

Come ti prepari per uno shooting fotografico? “Anche se poso ormai da anni, prima di uno shooting sono sempre un po’ agitata. Mi faccio un bagno caldo poi inizio a prepararmi”. 

Quali sono i generi fotografici che preferisci? “Editorial e urban”. 

Pensi che i casting dal vivo siano ancora validi nell’epoca della tecnologia? “Amante dei social quale sono, penso che ci si debba basare anche sul profilo(social)  di una persona, magari noti qualità che a prima vista il soggetto non riesce ad esprimerti. 

Un tuo punto di forza del tuo fisico? “La forma a clessidra”. 

In generale, sfilare in costume/intimo pensi che possa essere lesivo della donna? “Assolutamente no! Sono contro questi pensieri, una donna deve essere fiera del suo corpo. Se sta bene con se stessa è giusto che lo mostri. Sono i commenti invidiosi di terze persone ad essere nocivi”. 

Che cosa pensi dei concorsi di bellezza? “Ne ho frequentati un paio, mi hanno fatta crescere. Sono spesso considerati stupidi ma hanno decisamente curato la mia timidezza. Quindi io credo dipenda dall’esperienza che una persona vuole fare”. 

Hai mai pensato oggi non vado in passerella perché non me la sento?“Si, il più delle volte per paura”. 

Che cosa è per te la moda (fashion)? “Una via d’uscita”. 

Qual è il tuo rapporto con la moda? “Vorrei diventasse il mio settore lavorativo”. 

Chi è il tuo fashion designer preferito? Virgil Abloh”. 

Hai una TopModel preferita? Adriana Lima”. 

Qual è il capo di vestiario che ami di più e quello di meno? “Amo i top, borse e scarpe ma odio le ballerine”. 

Scarpe basse o tacchi? “Scarpe basse”. 

Un accessorio che non manca mai quando esci da casa? “Orecchini”. 

Qual è il tuo rapporto con la tecnologia visto che siamo invasi? “Ne sono molto attratta, essendoci cresciuta so bene come funziona e vorrei utilizzarla per raggiungere i miei obbiettivi”. 

Tu spegni o silenzi il telefonino quando vai a dormire? “Il mio telefono é perennemente in modalità notturno, così le notifiche non interrompono le mie giornate”. 

Tra TV e Cellulare, quale dei due elimineresti e perché? “La televisione, perché il cellulare può offrirti più servizi”. 

Tu sei una che si informa leggendo i giornali, seguendo la televisione/radio o andando sulla rete? “Giornali, radio e in rete”. 

Pensi che stare molto tempo sui social serva a… socializzare o? Cosa ne pensi? “Puoi usarli come meglio credi, certo socializzare nella vita vera mi pare un opzione migliore ma sui social puoi essere chi vuoi”. 

In ordine di preferenza quali sono i tuoi Social preferiti? “Uso solo instagram e YouTube”. 

Vai in discoteca? “Non molto, solo in situazioni particolari”. 

potendoti muovere dove vorresti andare a vivere? “A Milano o magari se riuscissi ad andare all’estero a Los Angeles”. 

Che cosa significa inseguire un sogno per te? “Un sogno è tutto, bisogna inseguire i propri sogni, a volte ci si lascia prendere dallo sconforto ma poi le piccole vittorie arrivano e sono proprio quelle a renderti davvero felice”. 

Ultima domanda, sogno nel cassetto che desideri realizzare? “Vorrei diventare una modella. Può sembrare scontato ma per me fino a qualche anno fa non lo era affatto.  Mi mortificavo, credevo di non poter riuscire in niente. Ho sofferto di disturbi alimentari da bambina ma questa strada da me intrapresa mi sta rendendo più consapevole di me stessa. Ho cercato di migliorarmi e di mettermi alla prova ed ora credo di potercela fare”. 

Intervista e fotografie a cura di Bruno Angelo Porcellana
Tutti i diritti riservati © 2019 – Email: nonsolomodanews@gmail.com

« 1 di 2 »

 

 

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply