Fotomodella Interviste Modelle Presentazioni

Noemi Lomuscio, studentessa e Miss a trecentossenta gradi

16062016-DSC_8069Nonsolomodanews ha il piacere di presentare ai propri lettori la modella torinese Noemi Lomuscio. Noemi Lomuscio è una giovanissima studentessa di grafica pubblicitaria, fotografia e audio video, con la passione per la moda e, ovviamente, la fotografia. Da qualche anno calca con successo le passerelle di vari concorsi di bellezza e prossimamente sarà una delle protagoniste della finale regionale piemontese di Miss Italia. Noemi è una ragazza dello spettacolo a tutto tondo e passa da un ruolo all’altro con bravura. Infatti la possiamo vedere in vari ruoli, da testimonial di una nota casa di moda torinese <<ROSE WEARABLE PETALS>>  di Annalucia Rizzi Schinaia ad essere Miss in un concorso di bellezza ad essere il volto di programmi televisivi a fianco di mostri sacri della TV. Tutto questo non le fa perdere l’obiettivo più importante che una ragazza come lei deve raggiungere, ovvero, quella di diplomarsi, cosa che avverrà il prossimo anno. Ringraziamo Noemi per averci concesso questa intervista, la mamma Lidia per il supporto e Annalucia Rizzi Schinaia per averci concesso abiti e location per il servizio fotografico. 

Benvenuta su Nonsolomodanews, ti vuoi presentare ai nostri lettori? “Mi chiamo Noemi Lomuscio, ho 18 anni sono nata il 24 aprile 1998  a Moncalieri, provincia di Torino. Le mie misure sono: seno 83 – vita 60 – fianchi 90  Sono alta 1.68. Numero scarpe 37. Colore capelli castano chiaro abbastanza lunghi. Occhi marroni”.

Come sei di carattere? “Ho un carattere molto particolare sono solare, testarda, orgogliosa e ogni tanto viene fuori la dolcezza che c’è in me” .

Sei una persona determinata? “Si, Sono una persona molto determinata cerco di raggiungere il mio scopo senza abbandonare mai il mio obbiettivo, come dice il detto <<insisti, persisti, raggiungi e conquisti>> “.

Quali sono i tuoi hobby? “I miei hobby sono la musica e il ballo, infatti ho praticato per anni un corso di hip hop afro americano”.

Colore preferito? “Il mio colore preferito e il rosso, il colore dell’amore”.

Qual è il tuo rapporto con il cibo? “Il mio rapporto con il cibo da piccola non mangiavo niente, e adesso quando sono a tavola mangerei pure il tavolo con tanto di 4 sedie”.

Piatto preferito? “Il mio piatto preferito è la grigliata mista di carne”.

Quando hai iniziato a posare, ti ricordi la prima volta? “Ho iniziato a posare per la prima volta 3 anni fa in uno studio fotografico qui a Settimo Torinese, il mio paese di residenza .

Cosa significa per te partecipare ai concorsi di bellezza? “Per me partecipare ai concorsi di bellezza significa soprattutto mettermi in gioco cercando di fare uscire il meglio che c’è in me cercando di migliorare giorno dopo giorno”.

Pensi che siano la strada per il successo? “Giusto qualche domenica fa, guardando un programma televisivo, ho scoperto che molte, moltissime donne tuttora famose sono state scoperte da un concorso di bellezza, certo, bisogna sempre mantenere costanza e serietà in tutto e cosa più importante, bisogna studiare molto”. 

Hai tatuaggi/piercing? “Si”. 

Dove sono e che cosa significano per te? “Si ho un tatuaggio sul costato con su scritto << trust no one>> ho un piercing all’ombelico, uno al labbro (Monroe) e vari buchi all’orecchio. Il significato del tatuaggio è (non fidarti di nessuno ). Per me è molto significativo perché in base ad alcune mie esperienze ho capito che fidarsi è bene e non fidarsi è meglio”.

Se ti parlo di Moda, che cosa è per te il fashion? “Per me il fashion e la moda del momento. Sono quei capi di moda particolari che tutti vogliono, che quando indossi ti senti più bella e guardata da tutti puoi essere elegante, grintosa, sportiva… ma con un capo particolare ti senti meglio”.

Sappiamo che sei la testimonial del brand <<ROSE WEARABLE PETALS>>  di Annalucia Rizzi Schinaia. Ci parli del brand di cui tu sei testimonial e della tua esperienza? “È una collezione di abiti unici, raffinata, elegante, vestiti di sete pregiate come quadri e vellutati come petali di rose da indossare. Stampe di seta esclusive e ricercate e lavorazione sartoriale nel segno dell’eccellenza italiana.  Abiti di taglio sapiente, unici, leggiadri e vellutati come <<petali di rosa>>: un gioco di colori brillanti e di contrasti per una interpretazione originale della femminilità”.

Come ti senti quando indossi un capo di Annalucia Rizzi Schinaia? “Quando indosso un capo <<Rose>> mi sento elegante e raffinata, sono abiti che posso indossare in qualsiasi occasione. Sono felicissima di collaborare con Annalucia Rizzi Schinaia. Trovo che sia una donna fantastica, riesce a rendere unico è bello ogni capo che realizza” .

La segui o hai un tuo guardaroba personale? “Io seguo molto la moda però ho anche un mio gusto personale quindi nel mio guardaroba c’è un po tutto, anche se un capo non fa parte della moda del momento e a me piace come lo indosso me lo compro lo stesso”.

Hai un fashion designer preferito? “Si, Victoria Secret”

Qual è il capo di vestiario che ami di più e quello di meno? “Il capo di vestiario che amo di più sono leggins con un top . Quello che amo meno il cappotto o copri spalle”.

Scarpe basse o tacchi ? “Preferisco le scarpe basse ma il più delle volte ho i tacchi”.

Un accessorio che non manca mai quando esci da casa? “Un accessorio che non manca mai quando esco di casa è la borsa perché dentro posso metterci di tutto”.

Ti piace viaggiare o sei una sedentaria? “Non sono assolutamente una sedentaria anzi, io amo viaggiare”.

Quale sarebbe la tua città ideale per vivere? “La mia città ideale per vivere per adesso è la mia  (Torino ndr) perché qui ho tutte le mie amicizie però, mi piacerebbe molto vivere in un luogo di mare”.

Ultima domanda, sogno nel cassetto che desideri realizzare? “Il mio sogno nel cassetto e diventare fotomodella, che poi non è tanto nel cassetto perché piano piano lo realizzando e perché no, mi piacerebbe anche fare l’attrice”.

« 1 di 2 »

 

Testi e fotografie di Bruno Angelo Porcellana
Tutti i diritti riservati © 2015– Email: nonsolomodanews@nonsolomodanews.it

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply