Interviste

Francesca D’Angelo, danza e fotografia i miei amori

Francesca D’Angelo è una giovanissima studentessa con la passione per la fotografia e la danza. Causa <<lockdown>> dell’Italia abbiamo chiesto di raccontarci di lei, della sua vita attuale e delle speranze future. Ringraziamo Francesca e la sua famiglia per averci concesso questa intervista e auguriamo ai lettori di Nonsolomodanews buona lettura.

Ciao Francesca, benvenuta su Nonsolomodanews, ti vuoi presentare? “Sono nata a Roma il 08-05-2003 sono alta 170 cm e ho 38 e mezzo di scarpe. Le mie misure sono seno 89- vita 68- fianchi 94 la mia taglia è una 40. Ho i capelli lunghi fino alle scapole e biondi i miei occhi sono azzurri”.

Ciao, Come stai affrontando la quarantena da Covid-19? “Sto studiando e cerco di fare esercizi di stretching per la danza”.

Quale idea ti sei fatta in merito alla emergenza sanitaria? “Penso che di fronte a certe emergenze a volte non siamo preparati”.

In casa sei sola o condividi l’esperienza con altre persone? “In casa vivo con i miei genitori”.

Come trascorri il tempo e come ti stai organizzando, come si svolge la tua giornata tipo ora? “La mattina ho lezione on line perché comunque la scuola continua,il pomeriggio studio, guardo la televisione e mi alleno”.

Pensi che i provvedimenti del Governo siano sufficienti per affrontare l’emergenza? “Penso che il governo stia facendo il possibile anche se penso che un virus non si può comunque fermare”.

Tu quando ti muovi da casa indossi sempre con mascherina e guanti? “Le poche volte che esco indosso la mascherina e i guanti”.

Nella tua famiglia, chi fa la spesa? “A volte mia madre,a volte io ed a volte mio padre”.

La gente che incontri è disciplinata nel rispettare il distanziamento sociale? “Sì tutti rispettano le distanze”.

Come si sono modificati i rapporti con le altre persone? “I miei rapporti con gli amici sono sempre gli stessi anche se non siamo vicini fisicamente”.

Tu oltre a studiare, sei anche una modella, rispetto ai tempi pre corona virus, oltre al fatto di non potersi muovere da casa, che cosa ti manca? “Mi mancano appunto gli shooting e gli eventi di fotografia”.

Come ti informi dell’evolvere della pandemia? Mi informo tramite i social,il telegiornale ed i quotidiani”.

Hai paura e se si, di che cosa in modo particolare? “Non ho paura del virus ma della situazione economica che sicuramente sarà disastrosa”.

Come sei normalmente di carattere? “Sono una persona tranquilla e socievole”.

Come si sta modificando il tuo umore con il passare del tempo? “Il mio umore è tranquillo certo mi manca la libertà,mi sento in prigione anche se sono in casa”.

Condividere spazi e non poter fare le cose che normalmente facevi prima, che cosa ti manca di più? “Mi mancano i miei amici e soprattutto mi manca la danza”.

Come fai a stare in contatto con i tuoi amici? Usi la videochiamata per tenerti in contatto con le altre persone? “Mantengo i contatti con i miei amici tramite i social e la sera uso la videochiamata,sento i miei amici tutti i giorni”.

Sei una persona curiosa? E’ vero che la curiosità sia femmina? “Sì sono una persona curiosa,la curiosità è relativamente femmina perché conosco anche dei ragazzi molto curiosi”.

Qual è il tuo colore preferito? “Il mio colore preferito è il rosso”.

Quali sono le tue passioni? “La mia più grande passione è danzare poi la fotografia”.

Quale musica ti piace? Artista preferito? “Mi piace la musica commerciale in particolare quella italiana, infatti il mio artista preferito è Tiziano Ferro”.

Come ti sei avvicinata al mondo della fotografia? “Per gioco,ho iniziato con un dei fotografi amatoriali con i quali ho fatto delle collaborazioni. Poi quando ho iniziato a pubblicare le mie foto sui social hanno avuto molto successo e li è iniziata la mia carriera”.

Ci racconti la tua prima volta davanti alla macchina fotografica? “La mia prima volta è stato un po’ imbarazzante ma nonostante tutto le foto vennero bene, diciamo che ho la fortuna di essere molto fotogenica”.

Che cosa ti da maggior soddisfazione in una fotografia? In una tua fotografia di ritratto che cosa noti immediatamente? “Penso che la soddisfazione sia trasmettere delle emozioni in una foto,nei miei ritratti la prima cosa che noto sono gli occhi”.

Quali sono le tue sensazioni quando vieni fotografata? “Diciamo che mi sento a mio agio davanti ad un obbiettivo e la soddisfazione è quella di piacere al fotografo,vederlo soddisfatto dei suoi scatti”.

Quali sono i generi fotografici che ti piacciono e perché? “Mi piace molto il genere fashion perché come tutte le ragazze della mia età la moda è la nostra grande passione”.

Cosa significa per te femminilità? “La femminilità di una donna secondo me è legata all’eleganza”.

Qual è il capo di vestiario che ami di più e quello di meno? Scarpe basse o tacchi? Un accessorio che non manca mai quando esci da casa? “Amo molto l’abbigliamento sportivo mi piacciono i jeans e le scarpe da ginnastica. Non amo molto le gonne preferisco i vestiti,indosso spesso le scarpe basse. Non esco mai senza la borsa è un accessorio indispensabile”.

Qual è il tuo rapporto con la tecnologia? “La tecnologia per me è indispensabile ho un buon rapporto con essa,non mi separerei mai dal mio smartphone”.

Dovessi scegliere tra internet e smartphone, quale dei due scarteresti e perché? “Il mio social è in assoluto Instagram”.

In ordine di preferenza quali sono i tuoi Social preferiti?

La rete in questi periodi è sotto pressione, nel caso non ci fosse più internet, pensi che le relazioni personali migliorerebbero o… “Penso che rimanere senza internet in questo periodo sarebbe devastante… Tutto è legato ad internet, scuola, televisione,social ecc…

Che cosa significa inseguire un sogno per te? “Impegnarsi con tutte le forze per realizzarlo”.

Ultima domanda, che cosa vuoi dire alle persone che in questo momento, a rischio della loro incolumità fisica, oltre al personale sanitario, stanno lavorando permettendo all’Italia di andare avanti anche se a scartamento ridotto? “Voglio ringraziare tutte le persone che mettono a rischio la propria salute per non abbandonare completamente il nostro paese. In particolare voglio dire grazie ai medici ed agli infermieri che aiutano senza sosta le persone malate,loro sono un grande esempio per tutti noi”.

Bruno Angelo Porcellana 

Le immagini sono fornite da Francesca D’Angelo – I crediti appartengono ai relativi fotografi
Tutti i diritti riservati © 2020 – Email: nonsolomodanews@gmail.com

 

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply