Interviste

Sabrina Spano, una modella senza schemi prefissati e che non si accontenta mai

Sabrina Spano

Sabrina Spano

Sabrina Spano è una fotomodella che vive la moda a modo suo. 25 anni oggi (auguri), Sabrina studia scienze motorie e all’attività fisica da un alto valore (e non potrebbe essere differente). Ha iniziato a posare all’età di 15 anni e piano piano questa passione è diventata qualcosa di più. Simpatica, selettiva, determinata. Ama la cucina giapponese e se dovesse scegliere una città dove andare a vivere sarebbe… La città la lasciamo scoprire a voi leggendo l’intervista.  Nonsolomodanews ringrazia Sabrina per avere concesso questa intervista e auguriamo ai nostri lettori, buona lettura. 

Benvenuta su Nonsolomodanews, ti vuoi presentare?  Sono Nata a Nardò (LE) il 19 luglio 1991, (misure: 82/60/90, altezza 1.72, scarpe 38/39, capelli castano chiaro lunghi, occhi castani)”.

Come sei di carattere? “Sono una persona molto selettiva nelle amicizie, non riesco a fingere interesse. Quindi all’inizio sono molto timida ma una volta presa confidenza riesco ad aprirmi e sono molto solare e, a detta di alcuni, simpatica”.

Sei una persona determinata? “Si sono una persona molto determinata, mi piace raggiungere gli obiettivi prefissati. Mi impegno molto in quello che faccio perché voglio realizzarmi in quello che mi piace veramente e non essere costretta ad accontentarmi”.

Quali sono i tuoi hobby? “I miei hobby sono il fitness e il ballo”.

Tu studi scienze motorie. In una scala da 1 a 10 qual è il valore che dai alla cura del corpo? “9, per me è molto importante curare il proprio corpo con una corretta alimentazione e una giusta attività fisica, ma non deve essere maniacale”.

Colore preferito? “Bianco”.

Qual è il tuo rapporto con il cibo? “Mangio per lo più cibi sani non per dieta ma per gusto, non amo fritture e prodotti contenenti conservanti, ma amo il dolce e una volta a settimana mi concedo questo strappo alla regola”.

Piatto preferito? “Amo la cucina giapponese, impazzisco per sushi e soprattutto sashimi”.

Quale musica ascolti?  “Ascolto vari generi, dal pop al rock alla dance”.

Quando hai iniziato a posare, ti ricordi la prima volta? “Si avevo 15 anni e un fotografo locale mi chiese di posare per lui ed io accettai prendendola come un gioco. Di li in poi ho avuto diverse richieste finché non è diventato il mio lavoro”.

Se ti parlo di Moda, che cosa è per te il fashion? “Creare qualcosa di bello senza seguire degli schemi prefissati”.

La segui o hai un tuo guardaroba personale? “Seguo la moda come ispirazione ma alla fine scelgo i miei outfit secondo la mia preferenza indipendentemente da tutto”.

Hai un fashion designer preferito? “Non seguo in particolare nessun fashion designer, ma amo i capi di Prada”.

Qual è il capo di vestiario che ami di più e quello di meno?  “Amo gli short di qualsiasi tipo e abbinati in quanti più modi si voglia, mentre non impazzisco per i pantaloni classici (le gambe dovrebbero essere l’arma vincente delle donne, non andrebbero coperte molto) “.

Scarpe basse o tacchi?  “Ovviamente preferisco le scarpe basse perché sono comodissime, ma i tacchi sono il massimo della femminilità”.

Un accessorio che non manca mai quando esci da casa? “Come molte donne sono amante delle borse, ed ho una spiccata predilezione per quelle grandi”.

Ti piace viaggiare o sei una sedentaria? “Amo viaggiare, scoprire nuovi posti, conoscere nuove tendenze e sono curiosa riguardo tutto ciò che non conosco”.

Quale sarebbe la tua città ideale per vivere? “Amo Parigi perché è allo stesso tempo moderna, romantica, ricca d’arte sotto tutti i punti di vista”.

Ultima domanda, sogno nel cassetto che desideri realizzare? “Mi piacerebbe crescere nel settore moda fino ad affermarmi tra i più alti livelli”.

Le fotografie state fornite da Sabrina Spanò
I credits delle fotografie appartengono ai relativi fotografi
Tutti i diritti riservati © 2016 – Email: nonsolomodanews@gmail.com

 

 

 

 

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply