Interviste

Otilia Mirzac, toglietemi tutto ma non la mia borsa

Otilia Mirzac è una giovanissima modella che vive a Padova. Scoperta dal fotografo Federico Badoer, Otilia ha una grande passione per la fotografia. Seppur giovanissima Otilia ha le idee chiare, di carattere si definisce solare ma se qualcosa non le piace perde il controllo e sono guai per chi l’affronta. Si considera donna di mondo, anche perché le sue origini parlano chiaro, e le piace viaggiare. Ringraziamo Otilia per averci concesso questa intervista e auguriamo ai lettori di Nonsolomodanews buona lettura.

Benvenuta Otilia su Nonsolomodanews, ti vuoi presentare? “Sono Otilia Mirzac, ho 17 anni e abito a Padova, di origine sono russa da parte materna e moldava dalla parte paterna e, inoltre, ho origini polacche e ucraine. Le mie misure sono 85/59/85 con un’altezza di 168 cm, numero di scarpe 38 e ho i capelli biondi lunghi di circa 70 cm e i miei occhi sono di colore azzurro ma spesso cambiano gradazione in base alla luce”.

Come sei di carattere? “Di carattere sono una ragazza molto solare e divertente, mi piace molto stare in compagnia e far sorridere le persone, spesso sono troppo buona però se qualcosa mi da veramente fastidio perdo il controllo e dico quello che penso senza farmi troppi problemi e talvolta non perdono più. Mi affeziono molto alle persone, però comunque ci vuole molto tempo in modo che io possa fidarmi di qualcuno, perché in questo mondo tante persone sono false ed è la categoria che principalmente odio .

Quali sono i tuoi hobby? “Nel mio tempo libero mi piace fare la fotomodella e pormi davanti all’obiettivo sentendomi me stessa oppure partecipare a varie sfilate, come ho sempre fatto dalla prima volta ;inoltre mi piace uscire e fare shopping, il mio guardaroba deve essere sempre rinnovato con capi alla moda e spesso di marca”.

Qual è il tuo rapporto con il cibo? “Amo mangiare, non riuscirei mai e poi mai stare dieta, mi piace mangiare di tutto, soprattutto i dolci, ma comunque cerco di magiare in modo equilibrato”.

Quale musica ascolti? “Adoro ascoltare la musica , perché mi fa sentire calma e me stessa e i miei generi preferiti sono il reggaeton e il rap con l’aggiunta di un po’ di pop”.

Quali sono i generi fotografici che preferisci e perché? “Come genere fotografico mi piace soprattutto il fashion e nei miei vari book fotografici che ho realizzato si nota, lo considero molto femminile ma allo stesso tempo sensuale”.

Il fotografo che ti ricordi maggiormente? “Il mio fotografo preferito è Federico Badoer con il quale, oltre a lavorare nel mondo della moda, e dello spettacolo, ho instaurato un bellissimo rapporto di amicizia e ne sono molto fiera in quanto al giorno d’oggi si trovano poche persone così pazienti, sensibili e oneste ma rimanendo professionale in tutte le occasioni e sempre pronte a darti una mano e a sostenerti. Poi cosa da non dimenticare siamo nati lo stesso giorno quindi questa cosa ci accomuna molto”.

Hai un fashion designer preferito? “Non ho un fashion designer preferito, cerco sempre di vestirmi come piace a me e cercare nella mia fantasia vari look”.

Qual è il capo di vestiario che ami di più e quello di meno? “Il mio capo di vestiario preferito penso che sia la giacca, perché si può sembra abbinare, invece quello che mi piace di meno penso che siano i pullover perché sono molto pesanti e mi sento un po’ a disagio”.

Scarpe basse o tacchi? “Preferisco i tacchi, mi risaltano molto le gambe, e sono molto femminili anche se spesso porto scarpe basse in quanto sono molto comode”.

Un accessorio che non manca mai quando esci da casa? “L’accessorio che non manca mai quando esco di casa è il mio anello preferito e la borsa, perché devo metterci sempre qualcosa come cellulare, portafoglio, occhiali, trucchi, pettine ect”.

Ti piace viaggiare o sei una sedentaria?

“A me piace molto viaggiare, viaggio da piccola e sono abituata, adoro visitare il mondo e conoscere nuovi posti e stili di vita ; penso che se non avessi mai impegni viaggerei ogni giorno”.

Quale sarebbe la tua città ideale per vivere? “In genere preferisco le città dello shopping, quindi come città ideale sceglierei Milano anche se spesso preferisco stare in un posto tranquillo”.

Ultima domanda, sogno nel cassetto che desideri realizzare? “Il mio sogno nel cassetto sarebbe sfondare nel mondo della moda e ottenere una grande popolarità”.

Intervista a cura di Bruno Angelo Porcellana – Le fotografie della Gallery sono di Federico Badoer
Tutti i diritti riservati © 2018 – Email: nonsolomodanews@gmail.com

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply