Modelle

Intervista a Beatrice Cerqueti, giovane modella e indossatrice di origini abruzzesi dalle idee chiare.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nonsolomodanews incontra Beatrice Cerqueti, una giovane ragazza che desidera entrare nel mondo della Moda. Ringraziamo Beatrice per averci concesso questa intervista e auguriamo ai nostri lettori buona lettura.

1383437_223921704438424_1044366719_nCiao Beatrice ti vuoi presentare? “Salve mi chiamo Beatrice Cerqueti, sono nata a Chieti il 6 agosto 1996. Le mie misure sono 85 – 62 – 90, sono alta 1 metro e 81 cm e porto quaranta di scarpe. Ho gli occhi azzurri/verdi e i capelli biondi, a caschetto”.

Come sei di carattere? “Sono una persona abbastanza decisa e tenace e quando voglio qualcosa so applicarmi per raggiungerla”.

Sei una persona curiosa? “Si, mi interesso a tutto, nei campi più disparati: dalla letteratura alla scienza alla moda”.

Beatrice Cerqueti

Beatrice Cerqueti

Qual è il tuo colore preferito? Il blu”.

In una tua fotografia che cosa noti immediatamente? “L’espressività del viso”.

Pensi che un buon book fotografico sia importante ai fini lavorativi? “Si, penso che sia determinante, perché delle buone foto valorizzano la modella al massimo”.

Un fotografo ti ha vista su FB e ti propone di realizzare un book fotografico. Ti dice che ti mette a disposizione uno staff di persone per curarti la persona ed individuare i vestiti da usare per il book. La prima cosa che gli chiedi è quanto costa o dove puoi vedere i suoi lavori?  “Dove posso vedere i suoi lavori, prima di tutto”.

Quali sono i generi fotografici che preferisci e perché? “Alta moda, stile Vogue o affini, e foto con uno stile particolare, sempre improntate al fashion senza rinunciare all’eleganza”.

Beatrice Cerqueti

Beatrice Cerqueti

Quale progetto fotografico ti piacerebbe realizzare e perché? “Mi piacerebbe fare servizi fotografici redazionali per grandi riviste, mi piacciono in particolare il genere Dark, Punk o StreetStyle, e sarebbe fantastico fare foto per marchi di questo tipo”.

Hai qualche aneddoto particolare della tua attività di fotomodella da raccontare e in modo la tua partecipazione ai concorsi? “Non sempre avevo voglia di partecipare a concorsi o fare sfilate che ti occupano quasi tutta la giornata, ma in questi anni ho cambiato idea: quasi sempre si mangia e si beve bene”!

Quando hai iniziato a posare? “Quando avevo circa 15 anni”.

Hai frequentato corsi di portamento? “Si e mi sono serviti, ma credo di aver imparato di più con l’esperienza diretta sulle passerelle”.

Sei una perfezionista, pignola o sei tollerante con te stessa e con chi lavora per te? “Credo che ognuno debba fare il proprio lavoro al meglio, e non tollero chi invece considera i suoi doveri “alla buona”. Sia come modella, sia come studentessa, sono abbastanza rigida sotto questo punto di vista”.

Beatrice Cerqueti

Beatrice Cerqueti

Pensi che un corso di portamento e posa sarebbe utile per la tua carriera di fotomodella, anche sotto l’aspetto economico? “Ora come ora no, perché ho già un buon portamento e una buona posa e ho già fatto corsi in passato”.

Sei una sportiva? “Abbastanza, quando ho tempo”.

Quali sono i tuoi hobby? “Leggo romanzi e fumetti, scrivo, disegno, e suono il basso elettrico”.

Qual è il tuo rapporto con il cibo? “Non c’è un momento della mia vita in cui non abbia avuto fame”.

Piatto preferito? “Tutti. No, davvero, mi piace quasi tutto, ma se dovessi fare una scelta…lasagne (quelle della nonna)”.

Segui alcun regime alimentare? L’unico regime alimentare che seguo è quello dettato dal mio stomaco”.

Ti piace il vino? “Ovviamente si”.

Beatrice Cerqueti

Beatrice Cerqueti

Ti dico: Barolo, Chianti e Rapitalà sapresti abbinarli alle regioni di produzione? “Piemonte, Toscana, e l’ultimo lo collocherei in qualche regione meridionale… (Sicilia ndr).”

Modella o fotomodella che conosci e alla quale ti ispiri? “Cara Delavigne, semplicemente fantastica”.

Se potessi cambiare città dove vorresti andare a vivere e perché? “Mi piacerebbe spostarmi in tutte le città del mondo, ma in particolare vorrei vivere in paesi come Cina e Giappone”.

Progetti per il futuro? “Laurearmi in medicina e scoprire una cura contro l’idiozia umana”.

Ultima domanda, qual è il tuo rapporto con i denaro? Sei una che spende o sei una parsimoniosa? “Spendo solo per quello che serve e che mi piace, sotto questo punto di vista sono abbastanza parsimoniosa”.

Grazie Beatrice a nome mio e dei lettori di Nonsolomodanews!

I credits delle fotografie appartengono ai relativi fotografi.  Le fotografie sono state fornite da Beatrice Cerqueti – Tutti i diritti riservati – Email: nonsolomodanews@gmail.com

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply