All Posts By

Bruno Angelo Porcellana

Comunicato Stampa

unduetrestella DESIGN WEEK a Pitti Bimbo

PI_NEWS_BIMBO87_01

NWS_undutrestellaArte, design e creatività per i più piccoli sono le parole chiave della unduetrestella DESIGN WEEK ospitata nella sezione KidZ FIZZ (Archivi 3, stand 99). Un format espositivo che vuole concentrare l’attenzione sul più importante evento italiano dedicato al design: la Design Week e il Salone del Mobile di Milano, dedicando una settimana speciale al design e a progetti dedicati al mondo dell’infanzia. Grazie alla ricerca consolidata negli anni, unduetrestella presenta interessanti soluzioni e suggerimenti per “spazi per i piccoli”, collaborando con marchi, aziende, designer e artisti impegnati nel mondo dell’infanzia, per dare vita a soluzioni di design creative ma anche attente alle esigenze dei più piccoli. Quest’anno a Firenze unduetrestella DESIGN WEEK vuole dialogare e dar spazio a progetti e aziende che interpretano il design come soluzione estetica e funzionale per crescere non solo giocando. Con unduetrestella DESIGN WEEK ci sono: 

Continue Reading

Articoli

Sarà colpa dell’estate – nuovo brano tormentone del cantante Claudio Zilli insieme a Sara Milani e il rapper Drb

Sarà colpa dell’estate – nuovo brano tormentone del cantante Claudio Zilli insieme a Sara Milani e il rapper Drb

Il cantante Claudio Zilli ha colpito un’altra volta. Con il brano Sarà colpa dell’Estate – il cantautore romano –  insieme alla cantante Sara Milani e il rapper DRB ha pubblicato il brano che – secondo noi -potrebbe essere il tormentone dell’estate e lo si si può ascoltare su YouTube. Molto orecchiabile, il brano richiama posti lontani e ha una base molto sudamericana. Bello il video musicale con il testo della canzone stile Karaoke dove le voci di Zilli e Milani duettano insieme e l’ingresso del rapper DRB. Ironico il finale. Da ascoltare e riascoltare. 

FB_IMG_1527513965572Claudio Zilli, cantautore e autore di “scuola” romana, ha all’attivo numerosi brani inediti e tre album “Quello che non so” del 2009, “Lov du Maz” del 2011 e Tristan Da Cunha del 2013 che contiene il noto singolo “A Samba Si” dedicato alla Roma del quartiere “San Basilio”. Sarcastico, ironico e pungente, Claudio Zilli ha scritto testi e musica sia per se stesso che per diverse interpreti tra cui Serena Celeste (noto il brano “La Sposa” con un videoclip in uscita per maggio 2014), Claudia Romeo e Yvonne Scarrozza. Tra i suoi arrangiatori “Nicco Verrienti” (Sanremo 2014 con l’amore possiede il bene di Giusy Ferreri e coautore di Cercavo Amore di Emma Marrone).  Tra le partecipazioni radio-televisive ricordiamo “Cheyenne Radio Sound” con il commento di Eugenio Bennato, “Radio inBlu”, “Radio Centro Suono Sport”, “Radio l’Olgiata”, “Radio Manà Manà”, “Teleambiente” ed “Edicola Fiore” di Fiorello. La sua musica echeggia in numerosi locali della vita notturna romana e non solo, degne di nota le esibizioni presso associazioni come l’Asino che Vola (Roma), e il Circolo dei Creativi (Monterotondo) per il Forsound Live Music Project e i concerti di piazza come quelli di Roccacorga (Latina) e la Festa dell’Unità di Colli Aniene (Roma). Tra i suoi brani più conosciuti, oltre ad “a Samba Si”, troviamo “Aria” (feat. Serena Celeste), “Resta Qui”, “E Mi Sento un Clandestino”, “Lov du Maz”, “il Sole di Roma”, “Ti Immagino Così” e “Tu non ha capito niente di me”, solo per citarne alcuni. Collaborano con Claudio Zilli chitarristi di spessore come Nazzareno Rubei e il percussionista Lanfranco Carbonetti. Nel 2014 esce il videoclip ufficiale del singolo “A Samba Si” girato da Mark Barring e promosso da Forsound con la partecipazione straordinaria di “Pino delle Chiaie” (25 anni nel musical “Forza Venite Gente”) e il contributo affettuoso delle persone vere di San Basilio.

A Samba Si, Trista da Cunha, La danza dei fior

Sara 9Sara Milani è una cantautrice pop, insegnante di canto moderno e di propedeutica musicale.  Nel 2005 consegue la laurea di primo livello in Storia, Scienze e Tecniche della Musica e dello Spettacolo presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Dopo la laurea segue un corso di formazione per operatori musicali nella scuola materna ed elementare e inizia a lavorare come operatrice musicale in diverse scuole pubbliche e scuole di musica con bambini dai 3 ai 5 anni. Nel frattempo porta avanti i suoi studi di canto moderno attraverso diversi corsi, stage, seminari, accostandosi a diversi generi (pop, jazz, soul) e avendo come guida grandi professionisti della voce. Culmina i suoi studi con un Master in Didattica del Canto Moderno e inizia ad insegnare in numerose scuole l’arte del canto a ragazzi e adulti. Sono inoltre molti i concorsi per giovani cantautori che negli anni la vedono finalista, nonché vincitrice di diversi premi.

untitledFabio Peretti in arte Drb, non ha ancora pubblicato nulla ma sta per far un uscire un ep con Joe Medit, amico di infanzia producer e dj da anni. Fanno rap e trap su produzioni elettroniche di vario genere, la loro collaborazione musicale è iniziata quattro anni fa quando con altri 2 amici tentarono di mettere su una crew e fecero uscire il singolo 2100 prodotto da dj nervo. Poco dopo quella canzone Drb fece un incidente in motorino che lo costrinse  a letto per 1 anno e lasciò perdere tutto. Ultimo punto, a Fabio mancano 3 esami per laurearsi in ingegneria aerospaziale.

Tutti i diritti riservati © 2018 – Email: nonsolomodanews@gmail.com

Interviste

Morena De Luca, attrice e cantante professionista con la passione per la fotografia

Ph. Bruno Angelo Porcellana

29052018-DSC_8733_edNonsolomodanews ha il piacere di presentare ai propri lettori Morena De Luca. Giovanissima attrice e cantante professionista Morena è figlia d’arte in quanto il papà è un attore. Le siamo grati per averci concesso questa intervista, anticipiamo che con Morena è stato realizzato un servizio fotografico (alcune immagini in anteprima le potete già vedere qui) che verrà pubblicato prossimamente come speciale. Auguriamo ai nostri lettori buona lettura. 

Benvenuta su Nonsolomodanews, ti vuoi presentare?  “Sono nata a Napoli, sono italo-brasiliana e cresciuta a Caserta. Le mie misure sono: 71 di vita, 94 di fianchi, 2° di seno, sono alta 174 cm. Capelli castani lunghi fino alle spalle e occhi marroni”.

Come sei di carattere?  “Sono una persona estroversa, mi piace sorridere e stare a contatto con le persone, ma allo stesso tempo amo stare da sola e prendermi del tempo per me stessa”.

Quali sono i tuoi hobby?  “Amo fare lunghe passeggiate, ascoltare musica e sono un appassionata di giochi da tavolo”.

Qual è il tuo colore preferito? “Azzurro”.

Qual è il tuo rapporto con il cibo? “Ho un ottimo rapporto con il cibo, mi piace assaggiare tutto e sperimentare cose nuove”.

Piatto preferito? “Lasagna, senza alcun dubbio”.

Quale musica ascolti?  “La musica mi piace in ogni sua sfaccettatura. Prediligo generi come il soul, funk, jazz, reggae e indie”.

Quando hai posato per la prima volta? Ti ricordi le tue sensazioni? “Ero un po’ ansiosa e impacciata. Di norma non sono una ragazza a cui piace mostrarsi, mi sono dovuta adattare”.

Quali sono i generi che ti piacciono di più? “Fashion, gothic e  subacquea”.

Se ti parlo di Moda, che cosa è per te il fashion? “Il fashion, è un qualcosa di bello esteticamente, di elegante ma allo stesso tempo accattivante”.

Hai un fashion designer preferito? “No, non ho una preferenza”.

Qual è il capo di vestiario che ami di più e quello di meno?  “Amo di più i top, disprezzo invece le gonne lunghe”.

Scarpe basse o tacchi? “Basse”.

Un accessorio che non manca mai quando esci da casa? “Non amo molto gli accessori, di norma non indosso anelli, collane, o simili perché mi piace la sensazione del contatto senza imposizioni, la pelle in tutto il suo splendore”.

Ti piace viaggiare o sei una sedentaria? “Mi piace molto viaggiare quando ne ho la possibilità, ma trovo la bellezza anche nello scoprire sempre di più parti della propria città”.

Quale sarebbe la tua città ideale per vivere? “Non ne ho una, dipende dalla positività delle persone e dall’energia che quella città mi trasmette”.

3 motivi per visitare la tua città? “E’ accogliente, calorosa e bella”.

Rapporto con la tecnologia? “Sono stata costretta a maturarlo, causa della società e del suo progresso in questo ambito. Anche se personalmente se non per lavoro preferisco metterla da parte”.

Sapresti vivere senza il cellulare? “Al momento non so dirlo, il cellulare è entrato a far parte della nostra vita quotidiana in maniera quasi essenziale. Riuscirei a metterlo da parte, vivendomi il resto, ma sono cresciuta in un epoca in cui è fondamentale il suo utilizzo, per ogni cosa. Quindi non saprei se riuscirei a starne definitivamente senza, ho seri dubbi per ognuno di noi”.

Ultima domanda, sogno nel cassetto che desideri realizzare?  “Sono un attrice/cantante di professione. Il mio sogno è semplicemente quello di poter dare/trasmettere/ qualcosa di mio attraverso queste forme di espressione artistica, in maniera più marcata. Vorrei fare quello che faccio ogni giorno, sempre in misura maggiore e a più persone, ma non per conoscenza, per dare possibilità alle persone di ricevere qualcosa di positivo durante la loro esperienza nel vedermi. Poter lasciare qualcosa”.

Testi e fotografie di Bruno Angelo Porcellana 
Tutti i diritti riservati © 2018 – Email: nonsolomodanews@gmail.com