Articoli

Angizia Pelina e le altre Dee – storie del sacro femminile nelle terre d’Abruzzo

Nonsolomodanews hai il piacere di presentare ai propri lettori il nuovo libro scritto della giornalista e scrittrice Fiorella Paris, grande amica di Nonsolomodanews, Angizia Pelina e le altre Dee – storie del sacro femminile nelle terre d’Abruzzo dedicato al divino femminile e alla Terra d’Abruzzo

“…Quello era il segno che la Dea era presente, che tutti i partecipanti erano membra della Dea stessa. L’urlo di guerra dei soldati rimbalzò al cielo. Perfettamente sincrono. Perfettamente terrificante. A quel punto, uno a uno, tutti i partecipanti guidati dalle sacerdotesse si avvicinarono al braciere della terra, lasciandosi avvolgere dai fumi, a protezione e benedi zione di quella lunazione. Fu in quemomento che Angizia si voltò, rapida, avvertendo una straordinaria energia alle spalle. E lì, dalla profondità delle acque del Fucinus, vide emergere una figura di donna che aumentava di statura, raggiava di bellezza, la chioma fulgida e lunghissima, effondendo un dolce profumo dal suo peplo odoroso. Fu un attimo e l’atmosfera si riempì del suo splendore, come per un lampo prima di svanire…”

 

Angizia, Pelina, Maja, Cerere, Persefone animano con le loro storie questa insolita guida alla Terra d’Abruzzo scritta da Fiorella Paris e pubblicata da Edizioni Ester nella collana “Altra Conoscenza”. Racconti che permettono di scoprire luoghi reali che custodiscono ancora l’anima di queste Dee, che altro non sono che la grande Madre antica di questo territorio. L’Abruzzo è una Terra, per lo più sconosciuta ai molti, e che manifesta con i suoi verdi declivi, le rocce umide, lo zampillare di fresche sorgenti, le montagne solitarie, naturalmente, la presenza della Dea e di una femminilità impervia, inviolabile, incontaminata.

Gli itinerari si snodano così attraverso i luoghi, dove Dee, Fate, divinità e antichi culti hanno lasciato la loro impronta e tra riti e tradizioni di una popolazione che è ancora legata visceralmente alla Terra, ai raccolti. E così attraverso la riscoperta della propria antichissima storia che l’autrice costruisce un sentimento profondo d’identità femminile che dovrebbe opporsi alla decadenza, alla negligenza, all’abuso, all’incuria del territorio. E pagina dopo pagina, proprio come le sacerdotesse della Dea restituire sacralità alla Terra e rinviare un’immagine e uno specchio di una società che aveva relazioni mutuali con il pianeta. Quelle che impedivano di inquinare i corsi d’acqua, di ammorbare l’aria, di recidere gli alberi, di sprecare risorse collettive, anche se non c’erano leggi. E che derivavano, alla fine, solo da un buon senso collettivo.

Il libro si snoda così tra moltissime notizie storiche, geografiche e curiosità folcloristiche e tra quattro racconti dedicati proprio alle sacerdotesse-Dee del territorio. Dee e Donne che raccontano una parte di storia femminile con una trama più intelligente, più immaginativa e in grado di scardinare molti stereotipi del suo percorso nel passato e nella società.

Fiorella Paris è giornalista, scrittrice, consulente comunicazione, traduttrice. Ha pubblicato Quote Rosa (2013), Aracne Editrice sul ricorso delle associazioni femminili contro l’ultima giunta di Roberto Formigoni; Il Presidente e tutte le donne dell’harem – l’amore tra Oriente e Occidente (2015) Cavinato Editore, sulla relazione femminile con la tipologia di maschio dominante; Angizia Pelina e le altre Dee – storie del sacro femminile nelle terre d’Abruzzo (2019) Edizioni Ester, un’insolita guida letteraria alla regione dove è nata, e con cui ha mantenuto un legame forte, nonostante sia vissuta fin da bambina a Nord, dove i genitori si erano trasferiti. Ha tradotto Acqua Sacra (2017) Edizioni Kirke, dello scrittore anglo-canadese Keith Henderson. Ha pubblicato diversi racconti tra cui Fiamme Gemelle (2016) edito insieme ad altri dagli Scrittori Della Porta Accanto.

Angizia, Pelina, Maja, Cerere, Persefone animate with their stories this unusual guide to the Earth of Abruzzo written by Fiorella Paris and published by Edizioni Ester in the series ‘Other Knowledge’. Stories that allow to discover real places that still preserve the soul of these Goddesses, which are other imagines of the great ancient Mother of this land. Abruzzo is a land, mostly unknown to many, and that manifests with its green slopes, the humid rocks, the gushing of fresh springs, the solitary mountains, naturally, the presence of the Goddess and an impervious, inviolable, uncontaminated femininity.

So, the itineraries wind their way through the places, where Goddess, Fairys, divinities and ancient cults have left their imprint and between rituals and traditions of a population that is still viscerally linked to the Earth, to crops. And so through the rediscovery of its ancient history that the authoress builds a deep feeling of female identity that should oppose the decadence, negligence, abuse, neglect of the land. And page after page, just like the Goddess priestesses return the sacredness to the Earth and send back an image and a mirror of a society that had mutual relations with the planet. Those that prevented polluting the waterways, softened the air, cut trees, wasted collective resources, even if there were no laws. And that derived, in the end, only from a collective feeling. So, the book unfolds among many historical, geographical and folkloristic curiosities and four stories dedicated to the Goddess priestesses of the territory. Goddesses and Women who tell a part of female history with a more intelligent, more imaginative and able to unhinge many stereotypes of her journey in the past and in society.

Fiorella Paris is a journalist, writer, communication consultant, translator. She published Pink Quota (2013), Aracne Editrice on the appeal of women’s associations against the last council of Roberto Formigoni; The President and all the women of the harem – the love between East and West (2015) Cavinato Editore, on the female relationship with the type of dominant male; Angizia Pelina and the other Goddesses – stories of the feminine sacred in the lands of Abruzzo (2019) Edizioni Ester, an unusual literary guide to the region where she was born, and with which she maintained a strong bond, despite having lived since childhood in the North , where the parents had moved. She translated Acqua Sacra (2017) Edizioni Kirke, by the Anglo-Canadian writer Keith Henderson besides publishing several short stories including Fiamme Gemelle (2016) Writers Della Porta Accanto.

Title: Angizia Pelina e le altre Dee – storie del sacro femminile nelle terre d’Abruzzo

 

Il libro può essere acquistato presso i seguenti store online:
Il giardino dei libri
Amazon

Tutti i diritti riservati © 2019 – Email: nonsolomodanews@gmail.com

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply