Monthly Archives

febbraio 2016

Interviste

Intervista a Ceska, stella di plastica – Danzatrice classica, fotomodella, burlesquer e street dancer.

Stella di Plastica
Francesca Pellegrini - stelladiplastica

Ceska, stella di plastica

Ripubblichiamo l’intervista uscita per la prima volta l’8 luglio del 2013 a Francesca Pellegrini, in arte <<Stella di Plastica>>

Francesca in arte Stella di Plastica,  è una ballerina professionista nata 23 anni fa a Foggia. Formatasi presso l’IDA Ballet Academy di Steve LaChance, Francesca ha un curriculum professionale di tutto rispetto. Per due anni consecutivi vince una borsa di studio per corso di danza “Dancing in New York” presso l’Ajkun Ballet Theater. Nel 2010 vince il concorso internazionale di danza “Danzaeuropa” nella categoria solisti contemporaneo. Attualmente lavora come artista di strada nello spettacolo “Carillon” nella compagnia “Italento” di Mauro Grassi. Oltre ad essere street performer, Francesca è una burlesquer e fotomodella freelance. Ragazza di talento, Francesca in tutti questi anni oltre a consolidare le tecniche di danza ha continuato a coltivare altre passioni tra queste la fotografia. Francesca è stata ripresa da molti fotografi anche di fama internazionale. I suoi lavori fotografici sono visibili sul web e il nome di artista è Ceska, stella di plastica. Di base a Bologna, la giovane artista, lavora molto all’estero. In passato ha lavoro negli USA, Olanda, Francia, Belgio, Germania, Svizzera, Finlandia, Danimarca, Svezia, Romania e molte altre….

Continue Reading

Articoli Fashion

È ALBERTO ZAMBELLI IL VINCITORE DELLA PRIMA EDIZIONE DEL PREMIO RAMPONI

Alberto Zambelli - Sfilata finale

save the date ramponi (2)Il designer Alberto Zambelli si aggiudica la vittoria della prima edizione del PREMIO RAMPONI.

Nato per volere di Alfredo Ramponi, titolare dell’omonima azienda, impostasi nel mondo del fashion per aver inventato il primo cristallo sintetico, il premio, rivolto a designer di moda e accessori vuole sostenere e incentivare la ricerca e la progettualità nell’ambito della moda femminile, dando forza ad uno stilista in uno dei passaggi essenziali e al contempo più delicati: l’esposizione fieristica e la campagna vendita.

Il designer, Alberto Zambelli, che sfilerà a Milano Collezioni il prossimo 28 Febbraio, esporrà le proprie creazioni in uno spazio speciale a lui interamente dedicato in Via Tortona 35 durante l’edizione donna del Salone White, che aprirà le sue porte a Milano il prossimo dal 27 fino a lunedì 29 Febbraio.

Alberto Zambelli vive e lavora fra il lago di Garda, Milano, Tokyo e Shanghai. Dopo aver frequentato l’istituto Fortuny e successivamente l’istituto Marangoni di Milano inizia il suo percorso lavorativo sviluppando le collezioni maglieria del gruppo Itierre per le linee D & G,Versace ed Extè. In seguito collabora con importanti aziende italiane di pret-a-porter donna nelle quali segue, oltre alla parte creativa, anche lo sviluppo delle collezioni coordinando l’area prodotto. Nel 2007 vince il concorso Fashion Incubator indetto da CNMI e fonda la sua prima maison “Archivio Privato”. Negli anni successivi grazie alla visibilità ottenuta stringe importanti collaborazioni con gruppi asiatici. Per il Giappone è direttore creativo di un sofisticato brand prodotto in Italia e distribuito in esclusiva per il mercato giapponese. In Cina è alla direzione creativa di un Brand donna di alto pret-a-porter presente in numerosi negozi monomarca in espansione sul territorio Asiatico. Nel 2013 fonda il Brand omonimo riconoscibile per il suo stile minimal decorativo fatto di linee pulite ed architettoniche, l’utilizzo di materie nobili e dettagli preziosi.

Credo da sempre nell’innovazione, nella creatività. Per questo ho pensato che il salone White, che fin dalle sue prime edizioni si è rivelato un forte punto di riferimento per i brand di grande ricerca, fosse la vetrina più adatta per il Premio. Ritengo sia importante coltivare la nostra responsabilità imprenditoriale attraverso forme di supporto e valorizzazione. Anche White ha a cuore la creazione di reti di sostegno e professionalizzazione. Un ulteriore motivo di sintonia verso un obiettivo comune”. Afferma Alfredo Ramponi fondatore dell’omonima azienda

Il marchio vincitore è stato votato da una giuria di esperti del fashion tra cui spiccano i nomi di Mario Boselli, Presidente Onorario Camera Nazionale della Moda, Michela Gattermayer, Vice Direttore del magazine Gioia, Cristina Manfredi, Caposervizio Vanity Fair, a quello del designer internazionale Philipp Plein e della trend setter Roberta Valentini, titolare del concept store di ricerca Penelope Brescia e degli stessi Alfredo Ramponi, titolare dell’azienda promotrice del concorso, e Massimiliano Bizzi, fondatore di White. Tra i votanti non manca la stampa trade rappresentata da Lorenzo Galliera, editore di Showdetails e Nuova Libra che attraverso le sue testate è anche media partner del Premio.

Virgolettato Max Bizzi

Comunicato Stampa

 

 

I credits delle fotografie appartengono ai relativi fotografi
Tutti i diritti riservati © 2015– Email: nonsolomodanews@nonsolomodanews.it

Interviste Uncategorized

Debora Gentile, ovvero una modella fuori dalle righe…

Debora Gentile - Ph. Festinese

12698730_1558621897798205_1900524960_oNonsolomodanews ha il piacere di presentare ai lettori la modella Debora Gentile o meglio ancora, come preferisce autodefinirsi lei, la Eroticurvymodel. Debora è nata a nord ma ha  origini del sud e lo si nota molto nella musica dove apprezza molto quella  napoletana e il suo cantante preferito è… non ve lo svelo. Leggete l’intervista e scoprirete chi è il cantante preferito di Debora. A livello modeling  ha scattato sia con amatori che professionisti e piano piano sta realizzando tutti i sogni che si era prefissata iniziando a posare. Un grazie a Debora e auguriamo ai nostri lettori di leggere l’intervista e apprezzare la gallery con le foto che Debora ci ha mandato.

Continue Reading