Monthly Archives

dicembre 2013

Concorso di bellezza Modelle

Intervista a Alessandra Prosperi “La Fotomodella italiana” 2013

Alessandra Prosperi è “La Fotomodella italiana” 2013 essendo stata proclamata a Gonzaga (MN) lo scorso settembre alla presenza del presidente di giuria Enzo Iacchetti. Ringraziamo la Fotomodella Italiana (Andrea Giannetto e Wilmer Lanfredini) e il manager di Alessandra, Riccardo Bianchi, dell’agenzia Magic Fashion.

Alessandra Prosperi

La proclamazione di Alessandra Prosperi “Totomodella Italiana” con il presidente della giuria, Enzo Iacchetti.

Ciao Alessandra, ti vuoi presentare? “Ciao, mi chiamo Alessandra Prosperi, sono nata a Firenze il 7 luglio 1997. Sono alta 1,78 m e le mie misure sono 88, 62, 88. Calzo una scarpa n. 38. I miei capelli sono di colore biondo scuro e ho gli occhi marroni”.

Come sei di carattere? “Sono una ragazza riservata ma determinata, infatti so sempre ciò che voglio, non sopporto le persone false e incoerenti, penso infatti che questi  siano i peggior difetti che una persona possa avere”.

Che cosa ti piace in generale e che  cosa non ti piace? “Amo la sincerità e la lealtà nelle persone. Mi piace molto il mare, viaggiare e fare shopping. Odio alzarmi presto la mattina per andare a scuola infatti quando posso dormo fino a mezzogiorno!”.

Qual è il colore preferito? “In realtà ho due colori che preferisco, il bianco e il nero perché si adattano bene ad ogni circostanza, sono decisi e semplici come il mio carattere, quindi in parte mi rispecchiano”.

Alessandra Prosperi

Alessandra Prosperi

Qual è il  tuo rapporto con gli animali?Mi piacciono molto gli animali e in particolare i gatti, infatti ne ho uno di nome Ugo, purtroppo non posso coccolarlo troppo poiché sono allergica al suo pelo”.

Che cosa stai studiando? “Frequento il terzo anno di Liceo linguistico”

Che cosa vorresti fare da <<grande>>? “Ancora esattamente non lo so, ma mi attirano gli studi riguardanti l’economia e, poiché adoro le  lingue soprattutto il francese, vorrei perfezionarlo magari lavorando all’estero. Sicuramente non mi dispiace l’idea di poter un giorno fare l’indossatrice”..

In considerazione che parliamo di modelle e fotomodelle e che tu sei diventata “Fotomodella italiana” ci parli della tua esperienza e poi ci dici delle tue esperienze. “In realtà nello specifico ho un’esperienza molto limitata, poiché quello della Fotomodella Italiana è stato il primo concorso a cui ho partecipato, spero che, grazie a questo successo, possa avere in futuro molte altre  occasioni per farmi esperienza”.

Che cosa  l’idea di poter fare in cerchi da un fotografo, che cosa cercano i fotografi da te? “Ho fatto da poco un servizio fotografico… Cre do che un bravo fotografo debba mettere in risalto il meglio di me sia fisicamente che caratterialmente, è quindi un mestiere molto duro e complesso se fatto con professionalità”.

Alessandra Prosperi

Alessandra Prosperi

Alla finale di Gonzaga eravate molte e tu hai vinto. Che cosa hai in più tu delle altre concorrenti? “Questa domanda andrebbe rivolta alla giuria…Alla finale di Gonzaga erano presenti tantissime belle ragazze, non avrei mai immaginato di poter essere eletta vincitrice. Ero già molto soddisfatta di aver vinto la fascia regionale della  Toscana e quando è arrivato anche il titolo nazionale non mi sembrava vero! Forse avrà colpito la mia altezza, il fisico longilineo, l’eleganza del portamento e soprattutto la mia semplicità”.

Hai qualche aneddoto particolare della tua attività di fotomodella da raccontare e in modo la tua partecipazione ai concorsi? “Sono stata in “forse” alla partecipazione della selezione regionale de “La Fotomodella Italiana”, in quanto pochi giorni prima avevo subito una distorsione alla caviglia e non riuscivo bene a camminare. Fortunatamente un bravo fisioterapista mi ha permesso di recuperare in breve tempo e di poter così concorrere”.

Andrea Giannetto, Alessandra Prosperi e Wilmer Lanfredini

Andrea Giannetto, Alessandra Prosperi e Wilmer Lanfredini

Chi è nella tua famiglia il tuo primo sostenitore/sostenitrice? “Appena mi sono iscritta al concorso la mia famiglia era un po’ contraria ma ora posso dire che tutti mi sostengono soprattutto mia nonna”.

Quando hai iniziato a posare?Ho iniziato a posare quest’anno dopo aver vinto il concorso nazionale de “La Fotomodella Italiana”.

Quali sono i generi fotografici che preferisci e perché? “Ogni genere credo abbia il suo fascino, comunque preferisco le fotografie ambientate nella natura e quelle delle più importanti sfilate di moda che si vedono nelle riviste”

Alessandra Prosperi

Alessandra Prosperi

Che cosa cerchi dalla fotografia?Dalla fotografia cerco che venga espresso il meglio di me”.

Quale progetto fotografico ti piacerebbe realizzare e perché?Vorrei posare con abiti eleganti e particolari creati da grandi stilisti di moda”.

Che cosa significa per te “essere una modella/fotomodella? “Semplicemente significa esprimere una mia passione lasciando trasparire la mia personalità”.

Hai frequentato corsi di modeling e portamento? “No,non ho mai frequentato un corso di portamento sicuramente mi piacerebbe farlo, anche perché non si finisce mai di imparare”.

Cosa fai per mantenerti in forma, ovvero se sei sportiva e se fai qualche sport? “Ho sempre praticato sport sin da bambina, da diversi anni gioco a pallavolo a livello agonistico in una società fiorentina dove mi alleno tutti i giorni. Questo sicuramente mi basta per mantenermi in forma”.

Hai degli hobby? “Adoro fare shopping, leggere libri gialli e viaggiare. Certamente il mio più grande hobby è giocare a pallavolo”.

Alessandra Prosperi

Alessandra Prosperi

A livello di cucina, qual è il piatto che ti piace di più? “Amo la pizza con la mozarella di bufala e tutti i dolci! L’unica cosa che non mi piace tanto è la carne”.

Qual è il tuo rapporto con il cibo? “Assolutamente normale, mangio di tutto nelle giuste quantità ma qualche volta esagero con i dolci e con il gelato! Credo che il cibo sia comunque uno dei più grandi piaceri della vita!”

Quale consiglio daresti a una ragazza che volesse iniziare a fare la modella/fotomodella? “Sicuramente dovrebbe seguire i propri sogni, le direi di rivolgersi a qualche buona agenzia oppure di partecipare a dei concorsi di bellezza, come ho fatto io”.

Alessandra Prosperi

Alessandra Prosperi

Modella o fotomodella che conosci e alla quale ti ispiri? Mi piace molto Bianca Balti, perché oltre ad essere molto bella, è elegante e raffinata ma allo stesso tempo molto semplice”.

Alessandra, hai una frase che meglio ti rappresenta? La chiave del successo è sicuramente la costanza la perseveranza e l’impegno nel lavoro”.

Un ringraziamento particolare a…  “Bruno Porcellana per avermi dato la possibilità di fare quest’ intervista , a Wilmer Lanfredini ed Andrea Giannetto de “La Fotomodella Italiana”,un grazie particolare va inoltre a Riccardo Bianchi presidente della Magic Fashion mio tutore al concorso di Gonzaga nonché mio agente”.

Grazie Alessandra!

I credits delle fotografie appartengono ai relativi fotografi.  Le fotografie sono state fornite da Alessandra Prosperi – Tutti i diritti riservati – Email: nonsolomodanews@gmail.com